Voglio provare. Come faccio?

Prenotati compilando il modulo seguente in ogni sua parte. Ricorda: è importante compilare il modulo per ogni partecipante alla prova. Una volta inviato il modulo, scorri in alto se vuoi correggere un errore o prenotare per un altro partecipante. Scorri oltre il modulo se hai altre curiosità. Se ancora non abbiamo soddisfatto la tua sete di sapere, scrivici! Ti aspettiamo. 

 

Attenzione!: visto l'altissimo numero di richieste potrebbe volerci un po' di tempo per effettuare la prova. Non ti preoccupare e pazienta, non ci dimenticheremo di te!

I calendari delle prove di tiro seguono i calendari dei corsi di avviamento: in genere vengono effettuate nei mesi di marzo-aprile e luglio-settembre. I periodi possono però essere soggetti a variazioni a causa di ritardi o anticipi nei corsi di avviamento.

 

Come si svolge la prova?

Un nostro istruttore ti seguirà passo passo nella prova, istruendoti per tirare in sicurezza, tua e degli altri arcieri, e insegnandoti i rudimenti per scagliare le prime frecce. All'inizio tirerai a bersagli a distanza molto ravvicinata, e alla fine della prova organizzeremo una piccola gara con gli altri neofiti, per farti provare l'emozione della competizione. 

Cosa devo portare alla prova?

La compagnia ti offre tutto il materiale necessario al tiro: un arco scuola a te adatto, le protezioni e tutto ciò che serve a tirare in sicurezza. Ricordati un abbigliamento sportivo, o almeno abiti che siano abbastanza aderenti, soprattutto nella parte superiore, e le scarpe ginniche.

 

E' uno sport pericoloso?

Assolutamente no. In tutte le strutture federali si rispettano quelle poche regole di sicurezza che rendono il tiro con l'arco uno degli sport più sicuri che ci siano, per numero di infortuni registrati. Segui sempre le istruzioni dei nostri incaricati e non avrai nulla da temere!

Devo avere particolari requisiti fisici per tirare?

Contrariamente a quello che si pensa, non è necessario avere una vista da aquila per mirare nel bersaglio, né essere particolarmente forzuti per tendere l'arco. Il tiro con l'arco è uno sport adatto a tutte le età e tutte le conformazioni fisiche. Ciò che è importante è divertirsi.

 

La disciplina ha un particolare successo per gli atleti con disabilità che vogliono cimentarsi, essendo possibile tirare persino per i non-vedenti. Ciò nonostante la nostra compagnia non fornisce al momento un supporto dedicato ai para-atleti, poiché non abbiamo istruttori qualificati. Chiamaci comunque! Sapremo indirizzarti alla Compagnia attrezzata più vicina.

Bene, la prova mi è piaciuta, come proseguiamo?

Se sei intenzionato a proseguire nella pratica, e diventare un vero arciere, dovrai iscriverti alla Compagnia, la quale ti offrirà un corso base in circa 8 lezioni, compreso nel costo di associazione, che ti metterà in grado di scegliere la divisione che ti è più congeniale, imparare i fondamenti della tecnica di tiro corretta, e persino affrontare la prima gara.

 

Il nostro obiettivo è portare i nostri arcieri al livello più alto possibile, compatibilmente con la frequenza di allenamento e la personale attitudine alla disciplina, e cercheremo di fornirti tutto il supporto necessario per raggiungere gli obiettivi che ci prefisseremo insieme. 

Di cosa ho bisogno per associarmi? Quali sono i costi?

Basta fare richiesta e pagare la quota di iscrizione annuale e la quota associativa Fitarco. Vi sono numerose tariffe e agevolazioni per particolari categorie, per cui chiamaci per conoscere tutte le quote. Orientativamente per un anno di associazione spenderai come per un semestre in una palestra economica! Per ulteriori informazioni e per le quote dettagliate visita la sezione dedicata.

 

Per quanto riguarda il certificato medico, noi consigliamo quello per la pratica agonistica (dovrai indicare al medico sportivo che serve per il tiro con l'arco), che ha validità biennale ed è necessario per partecipare alle gare di calendario federale. Ciò nonostante, per la mera associazione e pratica di allenamento, non è necessario certificato medico.

Quali spese devo affrontare per l'attrezzatura?

 Un consiglio: non ti avventurare nell'acquisto di attrezzature prima di aver completato il corso o aver ricevuto la consulenza di un nostro incaricato. 

 

La compagnia ti offre gratuitamente l'utilizzo della sua attrezzatura di tiro per il periodo iniziale, fino circa alla fine del corso base. Non dovrai quindi affrontare spese particolari fino a che non sarai ragionevolmente sicuro di proseguire nell'attività. Dopodiché potrai decidere se continuare con l'attrezzatura della compagnia, oppure comprare il tuo arco. A seconda della tipologia di arco, la spesa (comprensiva di tutta l'attrezzatura, protezioni, borse, frecce...)  va dai circa 400 euro di un arco nudo ai circa 6-700 euro per un arco olimpico, a qualcosa ancora di più per un arco compound. L'istruttore ti guiderà nell'acquisto dell'attrezzatura più indicata per te.

Non ho un mezzo di trasporto per raggiungere le strutture di tiro. C'è una soluzione?

Non ti preoccupare. Saremo felici di organizzarci con te per portarti a tirare.

Hai altre domande?

Utilizza la sezione Contatti. Saremo felici di risponderti.

 

Ti aspettiamo!

Comitato olimpico Nazionale Italiano

n° 14863 del Registro Nazionale delle Associazioni Sportive Dilettantistiche

A.S.D. Frecce Pisane

Associazione Sportiva Dilettantistica

Pisa (PI)

C.F. 93058320503

 

Mail:

info@freccepisane.it

 SOLO Whatsapp:

+39 392 8974058 - Francesco

Facebook

Aree riservate ai soci